illustrazione digitale Colibrì

Illustrazione digitale
Questo lavoro è una promozione personale, fatto a seguito dell’illustrazione digitale iperrealista che ho realizzato per l’Algida. Traendo spunto da quel lavoro ho realizzato questo che fa vedere come chiaramente non si tratta di un fotoritocco, ma di un lavoro molto più complesso che parte dal disegno a matita che viene in seguito scansionato e successivamente, grazie agli strumenti di pittura presenti in Photoshop della Adobe: pennello, aerografo, si ottiene il prodotto finito, praticamente con la stessa tecnica dell’illustrazione classica ad aerografo, ma con il vantaggio di una più facile correzione e precisione nei dettagli.

Details

  • Categories Illustrazioni digitali

Ho creato questa illustrazione digitale dopo aver fatto il colibrì per l’Algida, per far comprendere bene la differenza tra un fotoritocco ed un’illustrazione digitale, in pratica il soggetto colibrì mi ha sempre affascinato molto, come del resto tutti gli animali, e l’idea che mi era venuta in mente è stata quella di far vedere e realizzare quindi

un colibrì parzialmente colorato che si stacca dal foglio di carta e prende nel becco un pezzo di lampone

che non è nient’altro che una parte del disegno a matita colorato di cui anch’esso è parte integrante. Quindi si può notare il tratto a matita, lo stesso tratto che utilizzo per realizzare tutte le mie opere e la parte illustrata (colorata) rendendo comprensibile quindi la differenza con un “semplice” fotoritocco che non richiede abilità particolari a livello di creazione di intere aree dal connotato iperrealista fotografico; dal disegno a matita accurato e preciso che bisogna creare sin dall’inizio di un’illustrazione digitale fino a completare il tutto, all’interno del computer, grazie a Photoshop della Adobe, con chiaroscuri, luci, ombre e colori.